Wild Italy

Luglio 2019

24 marzo 2019

3,0 0 x
Sulle tracce del più elusivo e misterioso dei predatori italiani, la lontra. Osserveremo le sue attività quotidiane ed i suoi comportamenti nelle riserve che si trovano lungo il corso del Tevere.

17 marzo 2019

4,0 0 x
L'epica lotta di uccelli, insetti, alberi e piante per poter sopravvivere sull'Etna. Ma una volta che la lava si è raffreddata, questo vulcano torna ad essere ancora più ricco in specie animali e vegetali.

10 marzo 2019

4,0 0 x
Inedite e straordinarie immagini di branchi a caccia nelle montagne e nelle macchie della Maremma, ripopolate negli ultimi anni dal più grande predatore delle foreste europee: il lupo.

3 marzo 2019

4,0 0 x
Falchi pellegrini e gabbiani si contendono la palma di cacciatori di colombi, pappagalli, rondoni, pipistrelli ... e tutto questo avviene in città, sopra alle nostre teste.

24 febbraio 2019

4,0 0 x
Predatori che appartengono al mondo degli insetti, ma che sono forti come leoni, astuti come il leopardo e implacabili come una muta di licaoni.

17 febbraio 2019

4,0 0 x
Uniche le sequenze che riprendono il furtivo gatto selvatico, o i predatori più piccoli come la puzzola e la martora. Incontreremo poi la lince e l'orso, i veri signori della foresta.

10 febbraio 2019

3,0 0 x
Dal ragno lupo alla tarantola, dalla vedova nera al ragno vespa, incredibili riprese macrofotografiche ci descrivono i singolari comportamenti di questi piccoli, ma micidiali, predatori a otto zampe.

3 febbraio 2019

3,0 0 x
L'aquila reale a caccia di lepri, l'aquila dei serpenti alle prese con velenose vipere, le albanelle minori cacciatrici nei campi. E poi l'astore, pirata della foresta di faggi. Questi alcuni fra i protagonisti di un documentario interamente dedicato ai rapaci.
Giugno 2019

5 gennaio 2017

4,0 0 x
L'invasione delle specie animali e vegetali aliene, quelle che vengono cioè da zone molto distanti e che l'uomo, volutamente o inavvertitamente, ha introdotto in altre zone. Dalla lotta fra gamberi killer e gamberi autoctoni, all'espansione dell'ailanto, alla vespa del castagno, ai pappagalli, alle testuggini.

4 gennaio 2017

4,0 0 x
Il ritorno alla vita selvatica degli animali domestici, dalle capre di Montecristo, ai cani randagi dell'Appennino, ai gatti rinselvatichiti delle piccole isole, ai colombi dei centri storici, ai maiali/cinghiali del Supramonte. Un esercito di centinaia di migliaia di animali sfuggiti al controllo del'uomo.
Archivio
Utilizziamo i cookie per personalizzare i contenuti e gli annunci, fornire le funzioni dei social media e analizzare il nostro traffico. Inoltre forniamo informazioni sul modo in cui utilizzi il nostro sito alle agenzie pubblicitarie, agli istituti che eseguono analisi dei dati web e ai social media nostri partner. Visualizza dettagli.