Paradisi Da Salvare

Ultimo episodio
Paradisi Da Salvare

La foresta pluviale di Daintree, nel nord-est dell'Australia, è la più antica del mondo. Laboratorio evolutivo, è popolata da animali unici come il casuaro dal casco, i canguri arboricoli, gli uccelli fucile di Victoria e gli enormi coccodrilli marini.

Non volete perdervi nulla di Paradisi Da Salvare?

Quindi imposta una sveglia in modo che possiamo tenerti informato gratuitamente sui nuovi episodi via e-mail. Utilissimo!

Stagione 1
Nell'estremità nordorientale del Mar delle Laccadive una sottile striscia sommersa costellata di isolotti emersi unisce l'India meridionale con lo Sri Lanka. Si tratta del "Ponte di Adamo", così soprannominato dai marinai musulmani che vi giunsero nel Medioevo per la sua rigogliosa natura.
Isola di Bohol, arcipelago delle Filippine: le "Chocolate Hills", con il loro caratteristico color cacao, formano uno dei paesaggi più incantevoli del nostro pianeta. Vantano una flora e una fauna che non si trovano altrove, come il tarsio, il colugo, la volpe volante e centinaia di specie di uccelli e scimmie.
Nel cuore delle montagne del Kazakistan, le acque turchesi del lago Kaindy ricoprono da un secolo una misteriosa foresta sottomarina che fa parte, insieme alle aree boschive circostanti, di un parco nazionale. Sotto la protezione dei guardaboschi, le popolazioni di cervi, stambecchi e piccoli mammiferi sono cresciute.
Nel cuore della foresta pluviale, immerso ad alta quota tra un reticolo di fiumi e di enormi cascate si trova il Santuario di Umphang, la più grande riserva naturale della Tailandia. Classificato come patrimonio mondiale dall'Unesco, questo luogo è un vero e proprio tesoro di biodiversità.
In Guinea-Bissau, a pochi chilometri dalle coste, c'è l'arcipelago delle Bijagos. Ottantotto isole in gran parte selvagge, dove un mosaico di ambienti e la scarsa presenza dell'uomo fanno da roccaforte per molte specie animali, alcune delle quali considerate vulnerabili.
Le cascate di Iguazu, una delle 7 meraviglie del pianeta, sono le più grandi del mondo con le loro 275 cascate su 3 chilometri. Ma come conciliare oggi questo tesoro ecologico con lo sviluppo del turismo, in una regione in pieno boom economico?
Archivio